Giacomo Sferlazzo al Lampedusainfestival

Lampedusa Festival alza il sipario:
musica, arte e cinema in pole

Sono 150 le opere provenienti da tutta Italia e dall’estero
che saranno valutate da una giuria di esperti

La locandina

AGRIGENTO – Un concorso per filmakers con 150 opere provenienti da tutta Italia e dall’estero, musica con Assalti Frontali, Laura Lala, Ipercussonici ed altri, mostre fotografiche e di illustrazioni con tavole dei più grandi vignettisti italiani, teatro e dibattiti su immigrazione, ambiente, legalità e cinema documentario questo il ricco e variegato programma del «LampedusainFestival» che «alza il sipario» venerdì 19 luglio.

IL FESTIVAL – La III edizione della manifestazione è tesa a restituire a Lampedusa una nuova veste che la riporti al centro dell’attenzione per la sua bellezza e la sua capacità di accoglienza. Il festival ha recentemente avuto il privilegio di ricevere come premio di rappresentanza la medaglia d’onore da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Gli organizzatori sono anche promotori della campagna di incentivazione turistica «Io vado a Lampedusa» http://www.iovadoalampedusa.com, che ha tra i suoi obiettivi principali quello di contribuire al rilancio del turismo sull’isola.

LA MUSICA – Dal 19 al 23 luglio 2011, oltre alla proiezione delle opere in concorso, saranno organizzati anche incontri, dibattiti, concerti, mostre per dimostrare che Lampedusa è un’isola viva ed attiva in ambito culturale e che non esiste soltanto in relazione agli sbarchi. Insieme al tema dell’immigrazione, il Festival affronta anche quello della legalità, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile. Nel corso del festival spazio anche alla musica con i concerti di: Assalti Frontali (20 luglio), Laura Lala (21 luglio), Ipercussonici (19 luglio), dei musicisti lampedusani Giacomo Sferlazzo e Alessio Greco (19 luglio) e con DJ Set tematici affidati a Dj Surfarata. Dalla Sardegna arriva invece il reading musicale a cura del Marina Cafè Noir – Festival di letterature applicate (Cagliari).

I FILM FUORI CONCORSO – Tra le proiezioni di film fuori concorso «Giallo a Milano», di Sergio Basso, dedicato alla vita della comunità cinese insediatasi nel capoluogo lombardo ormai da diversi anni e «Il colore del vento» di Bruno Bigoni, documentario ispirato all’album «Creuza de ma» di Fabrizio De André e Mauro Pagani . Le altre pellicole fuori concorso sono: «The Last Shore – Fino all’ultima spiaggia» di Fabrizio Basano, «Con gli occhi dell’altro» di Giordano Bianchi, Martina Marafatto e Leonardo Modonutto, «Approdo Italia» di Christian Bonatesta, «Viaggio a Lampedusa» di Giuseppe Di Bernardo e «Goor» di Alessandro de Filippo, al quale sarà presente il regista per un dibattito con il pubblico. Il programma prevede numerosi altri ospiti come per esempio Salvatore Borsellino, i responsabili di LegaAmbiente Sicilia, esponenti di D.E-R (associazione documentaristi Emilia Romagna), di Documentary in Europe, di Save the Children, lo scrittore Antonio Mazzeo ed il docente Fulvio Vassallo Paleologo. Inoltre, il direttore artistico Luca Vullo ha ottenuto le adesioni per le giurie dei concorsi di Emiliano Morreale, Gianfranco Rosi, Pasquale Scimeca, Massimo Arvat, Amara Lakhous e Ali Baba Faye.

Val. Cat.
13 luglio 2011


Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Concerti, Partecipazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...