Giacomo Sferlazzo ospite nelle “Strade” di Marina Cafè Noir a Cagliari….Sabato 17 ore 24.00 Ex Liceo Artistico – P.za Dettori

 

 Oltre Mare.
Concerto/Reading con Giacomo Sferlazzo, Stefano Giaccone, Marc Porcu, Dimitri Porcu.
 
Autore: Alessandro Floris, 
9 settembre 2011, 13:38
 
L’associazione culturale Chourmo presenta il ricco programma dell’edizione 2011, a Cagliari dal 15 al 18 Settembre. Tra i tanti ospiti Michela Murgia, Marcello Fois e Paolo Fresu.
Marina Café Noir – foto Rosi Giua

 

“ Il Chourmo siamo tutti noi, insieme ai volontari, al quartiere, ai commercianti, all’incredibile Rete di amici che hanno reso un appuntamento partito dal basso un incredibile vetrina per Cagliari e tutta la Sardegna. Una festa di quartiere a vocazione internazionale. Un appuntamento con tantissimi eventi che  divertirà e farà riflettere.”

Questo l’auspicio di Giacomo Casti dell’associazione culturale Chourmo che organizza per la nona volta Marina Cafè Noir, quattro giorni di incontri, mostre, musica e reading letterari per le strade del quartiere Marina.

Il tema di quest’anno è “Strade” e la presentazione del programma nella piazzetta Savoia non è casuale: il cuore vecchio del Quartiere Marina è il punto da cui si snoda un complesso dedalo di strade, ambientazione della rassegna ma anche metafora di percorsi ideali per incontrarsi, accogliere e arricchirsi dell’altro.

Quest’anno il pubblico avrà  l’imbarazzo della scelta: 60 appuntamenti, con ospiti regionali, italiani ed internazionali di primo livello. Saranno 4 giorni intensi, frutto di un intero anno di preparativi. “ Appena spenti i riflettori sul Marina Cafè Noir 2010, ci siamo tuffati subito con entusiasmo nel nuovo progetto”, sottolineano con orgoglio i ragazzi del Churmo, che anche quest’anno saranno coadiuvati nella gestione del Festival da circa 30 volontari.

Il programma  è di quelli che lascia a bocca aperta per la qualità. Uno sguardo sul mondo con Serge Latouche e il racconto della recente Rivoluzione per la libertà in Tunisia e gli indignados in Spagna. Il nostro Mediterraneo, con le storie di libertà e speranza del lampedusano Giacomo Sferlazzo e dello scrittore Thierry Fabre. Attenzione ai temi caldi sulla Sardegna con l’anteprima del libro di Carlo Porcedda e Maddalena Brunetti sulla strage silenziosa di Quirra. Spazi dedicati alla memoria di grandi uomini come Gramsci e Miguel Hernandez. Reportage sul decimo anniversario della strage dell’11 Settembre a New York e il G8 di sangue a Genova. Le strade della cultura con Marcello Fois, Paolo Fresu e Pinuccio Sciola. E tanta musica. 
Sono solo alcuni dei tanti imperdibili appuntamenti di questa ricca edizione di Marina Cafè Noir che si prospetta unica.

L’assessore alla cultura della Provincia di Cagliari Francesco Siciliano, presente alla conferenza stampa, ha sottolineato: “ Chi afferma che la cultura non serve è in grave errore. Sono manifestazione come Marina Cafè Noir che veicolano in maniera positiva il sogno  di una società migliore. Un tema che Cagliari e la Sardegna sentono fortemente”.

Il Festival contribuisce  a dare un’immagine nuova e suggestiva del quartiere di Marina e permette il riappropriarsi degli spazi e delle strade. Presenti diversi  appuntamenti mirati che coinvolgeranno tutti i cagliaritani, compresi i bambini, le fasce più deboli e gli stranieri.

La festa finale in piazza, con oltre 1000 assaggi di alimenti solidali e l’ utilizzo di stoviglie biodegradabili, vedrà la presentazione del libro di cucina “ Gambero Nero – Ricette dal carcere” nato da un Reportage di Davide Dutto nel carcere di Fossano e il concerto della Bandaradan.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Concerti, Partecipazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...